:::: MENU ::::

Qualche consiglio per migliorare un corso e-Learning

Creare un corso distribuito su piattaforma e-Learning richiede molta più pianificazione e dettagli di quanto si pensi. Un corso ben fatto e ben organizzato avrà un impatto positivo sulla formazione delle persone, soprattutto in un ambito aziendale. Dal momento che l’e-learning si è imposto come strumento per veicolare una buona formazione, vediamo quali potrebbero essere 5 punti da tenere a mente durante la progettazione del corso per evitare che il corso si riveli un disastro.

  1. Non sono chiari gli obiettivi del corso.
    Questo è la principale causa di fallimento perchè spesso la definizione degli obiettivi viene trascurata. Gli obiettivi del corso sono cruciali per il successo di un corso e-Learning! Per evitare una tragedia, identificate chiaramente e con parole semplici gli obiettivi formativi in fase di pianificazione iniziale. Scrivete gli obiettivi da qualche parte, meglio ancora se sono visibili ad ogni accesso, in modo che i vostri studenti possano rimanere concentrati sugli obiettivi del corso.
  2. I “giochi” educativi che non ha uno scopo.
    I giochi educativi sono divertenti e utili, ma potrebbero rappresentare un rovescio della medaglia, se non hanno uno scopo chiaro. Per usarli correttamente, assicuratevi che qualsiasi gioco educativo presente nel vostro corso sia di supporto all’insegnamento di uno specifico argomento.
  3. Le immagini e i caratteri distraggono.
    E’ forte la tentazione di provare dei font sgargianti o di usare delle immagini animate e divertenti per allietare alcuni momenti nella formazione e-Learning. Tuttavia chiedetevi sempre se le immagini, font e altri elementi visivi che avete scelto contribuiscono a rendere i contenuti formativi più interessanti, utili e preziosi per i vostri studenti. Se vi sorge un dubbio su un’immagine che avete scelto, sui colori o sui font che avete usato, allora è il momento di revisionare il corso. Cercate di fare attenzione e valutate bene i pro e i contro.
  4. Si evita di rileggere o rivedere il proprio corso.
    Gli errori capitano, nessuno è perfetto. A parte quelli grammaticali, che possono sempre succedere, è importante rivedere sempre l’intero corso per assicurarsi che tutto scorra correttamente e che tutti i materiali siano al proprio posto.
  5. Non si riesce a cogliere la “big picture”.
    Se avete specificato gli obiettivi fin dall’inizio, solitamente non ci dovrebbe essere alcun un problema. Tuttavia, potrebbe sempre accadere che per qualsiasi ragione gli obiettivi cambino nel tempo. Cercate quindi di essere lungimiranti, di vedere l’impatto del corso a lungo termine, di “inquadrare” la big picture. Se non siete sicuri dei vostri contenuti e di come questi potrebbero aiutare i vostri studenti in futuro, allora vi consiglio di rivedere meglio il quadro generale del vostro corso.

Controllate questi cinque punti durante tutta la fruizione del corso e-Learning. Se si scorgono i primi problemi, potrebbe essere necessario fermarsi e rivalutare la strategia di sviluppo. Gli ostacoli possono sempre essere risolti prima che trasformino il corso e-Learning in un vero e proprio fallimento.


Comments are closed.

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close